martedì 26 aprile 2011

Riflessione

Il 14 aprile sono stata a Parma a sentire il concerto di Guccini con un amico (fan sfegatato ;)).
In realtà sono partita molto prevenuta, l'idea era semplicemente quella di fare un favore a un amico, dal momento che ero convinta che il tipo di musica mi avrebbe sicuramente annoiata! QUANTO MI SBAGLIAVO! Non solo ho adorato Guccini nel suo, così pacato e allo stesso tempo tagliente, modo di parlare, ma sono rimasta a bocca aperta serntendo quella bellissima musica, nello stesso modo in cui si rimane basiti davanti alla "Pietà".
Con questo non sto paragonando Michelangelo a Guccini, ma ci terrei molto a rendere l'idea di come mi sono sentita piacevolmente stupita!
Non mi intendo di musica, ma posso riconoscere che i musicisti della band erano molto bravi e io mi sono innamorata del sax e dell'armonica!
Ma le parole del cantautore sono state senz'altro la nota più dolce di tutto il concerto:
"Vorrei restare per sempre in un posto solo
per ascoltare il suono del tuo parlare
e guardare stupito il lancio, la grazia, il volo
impliciti dentro al semplice tuo camminare."
dalla canzone "Vorrei" che mi ha fatto commuovere e piangere come una scema sentimentalona!
Un'altra canzone bellissima è "Farewell", una canzone struggente che racconta di un amore giovanile, creduto ingenuamente eterno dai due giovani che poi si ritrovano lontani, senza più nulla a legarli e con solo il ricordo di quello che è stato:
"ogni sera passare su a prenderti con quel mio buffo montone orientale,
ogni sera là, a passo di danza, a salire le scale
e sentire i tuoi passi che arrivano, il ticchettare del tuo buonumore". 

"il ticchettare del tuo buonumore" un'immagine devastantemente bella e che solo un poeta poteva rendere così bene e così reale.
Ma insomma, con tutto questo dove volevo arrivare? Prima di tutto, invito tutti ad ascoltare qualche canzone di Guccini, perchè allargano veramente il cuore! Ma soprattutto consiglio di non essere mai prevenuti verso qualcosa che non si conosce per niente, di essere invece aperti a tutto, perchè non si sa mai quando qualcosa potrebbe stupirci, deluderci, farci sorridere o renderci felici...

2 commenti:

  1. Devo conoscere questo fan sfegatato per farci due chiacchere ;)

    RispondiElimina
  2. È una bertuccia quattrocchi!! ;)

    RispondiElimina